MERCOLEDI, Gennaio 26, 2022

Vince la Rossanese: 1-0

Come nella gara d’andata finisce 1-0 la sfida tra Rossanese e Sambiase e come nella gara dello scorso 12 settembre è un episodio a decidere un match che altrimenti difficilmente si sarebbe sbloccato. A Lamezia decise una punizione di Tony Lio a Rossano un gol dell’ex Orlando a seguito di una mischia dopo un calcio di punizione. Partita spigolosa, per nulla bella, lenta e dalle scarse emozioni che vede affrontarsi una Rossanese rinnovata negli uomini con gli ultimi innesti di De Lorenzo, Olrando e Scarlato e un Sambiase in piena emergenza, senza Mandarano e Itri squalificati e priva anche di Marchio infortunato e Mascaro e Sposato influenzati. Mister Erra è costretto a pescare a piene mani dalla formazione juniores.
La prima azione del match al 7’ è di marca rossoblù con Canotto che si invola sulla fascia destra e crossa in area dove però nessun suo compagno si fa trovare pronto alla battuta. Il Sambiase impiega un po’ ad affacciarsi dalle parti di Grimaudo e lo fa la prima volta al 18’ con Mercuri che approfitta di un buco difensivo per mettere palla in area, dove fa buona guardia in numero 1 di casa.
Il match non decolla e le emozioni scarseggiano. Al 29’ ci prova Lio dalla distanza e appena un minuto dopo la punizione defilata sempre di Lio finsice tra le braccia di Grimaudo.
Più Sambiase che Rossanese nel primo tempo. Corner di Curcio, la palla arriva a Martello che si coordina e tira al volo. L’estremo difensore della Rossanese blocca però a terra.
La prima parte del match finisce qui. La ripresa si apre con l’episodio decisivo dell’incontro.
Secondo minuto di gioco. Punizione battuta da Spinella dalla lunga distanza, palla in area e mischia, Andreoli smanaccia ma la palla resta lì, si avventa sulla sfera Orlando che infila in rete tra una selva di uomini.
Il Sambiase accusa il colpo e impiega un po’ a riorganizzare le idee. Erra prova a correggere il tiro, dentro prima Paparo e Perri per Salandria e De Pantis, poi anche Tocci per Viola, con Lio arretrato a centrocampo, ma cambia poco. La Rossanese contiene i tentativi di rimonta avversari ed è proprio la formazione di casa a rendersi maggiormente pericolosa come quando al 17’ Orlando va via ad Andriani sulla sinistra entra in area e prova a beffare Andreoli, che gli chiude lo specchio ma poi perde palla ostacolato da Viola, senza che poi la Rossanese riesca ad approfittarne.
Il Sambiase si rivede in avanti con qualche calcio d’angolo, Curcio per Paparo che conclude debolmente verso porta (27’).
Gli ultimi sussulti del match sono di marca rossoblù. Al 31’ De Lorenzo manca una invitante occasione. E ancora in contropiede appena dopo è Cosentino, da poco entrato a schiacciare di testa ma è provvidenziale la respinta di Curcio. Proprio Curcio è protagonista dell’ultimo episodio del match, dopo il fischio finale. Il direttore di gara forse infastidito da qualche frase del numero 3 giallorosso gli sventola in faccia il rosso. Un’espulsione che sa di beffa in un periodo di piena emergenza per Erra e la sua squadra.

Sambiase Lamezia Calcio società calcistica di Lamezia Terme

A.S.D. Sambiase 1962 squadra di calcio di Lamezia Terme