MERCOLEDI, Gennaio 26, 2022

Il Sambiase stende il Modica

Con un minuto di silenzio nel giorno del trigesimo della scomparsa delle sette vittime dell’incidente dello scorso 5 dicembre, inizia la gara tra Sambiase e Modica, prima el girone di ritorno del Girone I della Serie D.
Dopo il ricordo e la commozione è il momento di fare sul serio e gli uomini, pardon (anagraficamente) i ragazzi (terribili) di Alessandro Erra non deludono le attese neanche questa volta, rifilando 5 reti al Modica e conquistando 3 punti vitali in ottica salvezza.
Fuori Mandarano squalificato, l’attacco è affidato al giovane neo-arrivato Sicali, alle sue spalle si muove Lio, centrocampo affidato a Curcio, De Pantis, Martello e Mercuri, linea difensiva composta da Marchio, Itri, Morelli e Andriani, tra i pali Andreoli .
Parte a spron battuto il Sambiase che già al 1’ si fa pericoloso: Lio serve Mercuri sulla destra, il giovane lametino arriva sul fondo e crossa, ma in area non c'è nessuno.
Dopo solo 5 minuti però il Sambiase passa: Curcio per Mercuri nuovo, cross sul secondo palo, e questa volta Curcio di testa infila la porta difesa da Falco.
All’11 ancora Sambiase: Sicali ruba palla a centrocampo, si libera di due avversari e appena vede la porta, prova la conclusione, ma non inquadra lo specchio.
Il raddoppio è nell’aria e arriva al 14’: Martello prende palla e serve Lio messo a terra proprio al limite dell’area. Punizione battuta dallo stesso Lio che libera un bolide centrale e potente che infila per la seconda volta Falco.
Un Modica spuntato fatica a trovare spazi e allora è ancora Sambiase: al 24’ Lio per Sicali che si ferma, si accentra e serve Martello che prova la botta, ma la sfera finisce a lato.
Inaspettatamente, però, al 31’ il Modica accorcia le distanze: Itri stecca un disimpegno, Sella si impossessa dellla sfera, crea lo scompiglio sulla destra e si trova davanti la porta. La sua conclusione verso lo specchio si infila proprio nell’angolino basso ad Andreoli battuto.
Al 36’ si rivede in campo Salandria al posto di un dolorante Marchio.
Al 44’ duro intervento falloro di Sella su Andriani, rosso diretto e Modica in inferiorità numerica prima dell'intervallo.
La ripresa si apre sulla falsariga della prima frazione di gara, con il Sambiase che controlla il gioco.
All’11’ Lio serve Martello, stop di petto e tiro al volo del numero 8 che si spegne sul fondo.
Bella apertura di Lio al 16’ per Mercuri, il tiro al volo di quest’ultimo finisce alto sulla traversa.
Il Modica ci prova con una conclusione dalla lunga distanza di Fecarotta che non ha alcuna fortuna.
Al 24’ arriva il gol che chiude la partita: palla in profondità per Sicali che batte in velocità gli avversari e a tu per tu con Falco gli tira addosso, sulla ribattuta c’è Lio che realizza così la sua doppietta personale e il suo sesto centro stagionale.
Il Sambiase dilaga e dopo 7 minuti è 4-1: Totò Mercuri riceve palla solo davanti a Falco e non fallisce il più facile dei gol mettendo in rete il suo terzo gol in tre partite.
Al 34’ arriva poi il gol del definitivo 5-1: bella azione di Salandria che mette Sposato, da poco entrato al posto di Lio, solo davanti a Falco, dribbling sul portiere e palla nel sacco.
A questo punto il Sambiase decide che può bastare, smette di giocare e dedica la bella vittoria a Fortunato Bernardi, Giovanni Cannizzaro, Pasqualino De Luca, Domenico Palazzo, Rosario Perri, Vinicio Poppin, e Franco Stranges, i sette ciclisti lametini travolti e uccisi lo scorso 5 dicembre sulla Strada Statale 18 nel tragico incidente che ha colpito la comunità e l’intera città di Lamezia Terme.

Sambiase Lamezia Calcio società calcistica di Lamezia Terme

A.S.D. Sambiase 1962 squadra di calcio di Lamezia Terme