MERCOLEDI, Gennaio 26, 2022

Sambiase - Acireale: quando il gioco si fa duro...

Eccola la risposta che ci voleva. Una risposta da veri uomini. Eccola la vittoria, cercata e voluta, che chiude un mese, quello di dicembre, davvero difficile per il Sambiase e per la sua gente. Contro l’Acireale, la squadra di Alessandro Erra, priva dei partenti Laviano, Galantucci e Fabio, sfodera una prestazione encomiabile, tutta cuore e volontà. Si fa di necessità virtù e, imbottito dei suoi giovanissimi, il team delle Due Torri tira fuori, proprio da loro, quella marcia in più, quella aggressività e quella caparbietà che risulteranno alla fine decis

Con diversi elementi della juniores in panchina Erra schiera un inedito undici con Andreoli tra i pali, Andriani, Itri, Morelli e Mascaro in difesa, Sposato, Lio, De Pantis e Curcio a centrocampo, attacco affidato a Mercuri e Mandarano.
La prima azione del match è però di marca ospite con Strano che prova il diagonale al 5’ non inquadrando lo specchio della porta.
Al 7’ ci prova Mandarano di testa con Mannino che blocca in due tempi.
L’Acireale, privo del suo bomber Dama (andato al Vittoria in Eccellenza) e con Di Piedi in panchina infortunato, si affida soprattutto alle giocate di Riccobono, l’ex Vigor e Vibonese va via bene al 13’ ad Andriani e mette un pallone invitante in area sul quale però non arriva nessuno.
Da qui il monologo giallorosso. Al 15’ Sposato lancia Mandarano sul filo del fuorigioco, il numero 9 riesce a raggiungere la sfera, si accentra e libera al tiro Lio che da ottima posizione non centra di poco la porta.
Passa un solo minuto ed è ancora Sambiase con Sposato che ostacolato in area non riesce ad intervenire su un cross di Curcio.
In affanno la difesa ospite al 19’ quando Mascaro prova il traversone che Mannino devia in angolo.
Al 20’ solo la traversa dice no alla velenosa conclusione di Curcio.
Al 21’ la prima delle cinque punizioni consecutive calciate da Tony Lio. Nella prima occasione palla per Mandarano che si gira e conclude verso porta trovando la risposta con i piedi di Mannino. Tre minuti dopo la seconda, questa volta la conclusione del numero 10 giallorosso è diretta in porta, ma finisce alta. Combinazione Lio-Curcio per la terza con palla a quest’ultimo, ma la conclusionesi spegne sul fondo. Al 36’ ancora Lio e Curcio. Il primo tocca per il secondo il cui bolide esalta i riflessi di Mannino costretto a volare per la deviazione in angolo. Due minuti più tardi Lio e Curcio ci riprovano ma questa volta la botta dell’esterno giallorosso è fuori bersaglio.
Si va al riposo sullo 0-0 e nell’intervallo Breve ed Erra non apportano cambi.
Parte bene l’Acireale che al 2’ chiama Andreoli all’intervento di pugno su una punizione di Riccobono.
L’occasionissima per gli ospiti arriva però al 6’. Punizione da posizione centrale di Fascetto. Andreoli interviene, la palla sbatte sul palo e sulla schiena del numero uno giallorosso che si gira e la fa sua.
Si cambia porta, e a maglie invertite la sorte è diversa. È il 9’ quando la punizione di Curcio intercettata da Mannino entra in porta dopo il rimpallo sullo stesso portiere. Il D’Ippolito esplode al 4° centro stagionale del talento lametino.
L’Acireale accusa il colpo, ma si riorganizza e cerca il pari, andandoci vicinissimo al 19’. Morelli sbaglia un disimpegno e da il là all’azione dell’Acireale che potrebbe fare male con Riccobono che solo davanti ad Andreoli, elude l’intervento del portiere, ma non centra lo specchio.
Al 22’ il Sambiase resta in 10. Mandarano sgomita con un avversario, l’arbitro, a due passi, tira fuori un rosso diretto che al D'Ippolito sorprende un po' tutti.
L’inferiorità numerica non smorza però l’impeto giallorosso e il Sambiase continua a macinare gioco e a fare la partita con Erra che da spazio anche a Tocci (al suo esordio) e Paparo, entrambi classe ’92.
Il raddoppio arriva in contropiede al 33’. Mercuri si fa metà campo palla al piede e beffa Mannino in uscita con un tocco delizioso.
L’ultimo timido tentativo ospite sempre nei piedi di Riccobono che in area evita Itri e calcia in porta dove fa buona guardia Andreoli.
Di fatto la gara finisce qui. E' la vittoria degli uomini in giallorosso, la risposta che il tecnico chiedeva.

Sambiase Lamezia Calcio società calcistica di Lamezia Terme

A.S.D. Sambiase 1962 squadra di calcio di Lamezia Terme