LUNEDI, Settembre 23, 2019

"Sessantadue volte grazie"

“Sessantadue volte grazie”. Questa la scritta che campeggia sullo striscione affisso nel settore ospiti dello Stadio Pinto di Caserta.
Questo il particolare ringraziamento della tifoseria giallorossa alla propria squadra, il Sambiase. Sessantadue, quanti sono i punti conquistati nella stgaione regolare dalla compagine giallorossa. La nuova prova encomiabile del giovane gruppo di Erra è stata salutata, in terra campana, da circa 400 sostenitori giallorossi, partiti di buon’ora da Sambiase a bordo di 4 pullman e varie macchine. Tutti decisi a sostenere fino all’ultimo momento i propri beniamini, qualunque fosse stato il risultato finale e particolarmente soddisfatti, anzi estasiati al rientro per la strepitosa vittoria conquistata. Che lancia il Sambiase dove non era mai arrivato.
Una squadra che non smette di stupire e di entusiasmare, che continua a far sognare.
Dopo lo splendido cammino in campionato con un quarto inatteso posto e la qualificazione ai play-off, ora questa nuova inattesa affermazione contro la Casertana nella prima gara dei play-off, quella valida per la semifinale del girone I di serie D.
Contro ogni pronostico, contro ogni previsione, il Sambiase stende la più quotata e blasonata Casertana che resta imbavagliata nel pressing asfissiante dei ragazzi terribili di Erra e non riesce ad imbastire azioni concrete. Dopo il gol in avvio, realizzato da Giglio, Corsale e compagni si perdono, smarriscono la strada giusta e finiscono per farsi infilare due volte da Lio su rigore prima e da Sposato poi. Nella ripresa poi grande sofferenza fino al fischio finale che sancisce l’accesso alla finale, in programma domenica prossima a Benevento contro Forza e Coraggio, che nell’altra semifinale ha avuto la meglio sulla Nissa per 3-1.
Nuova grande prova di cuore, nuova impresa degli Erra-boys. Dopo un leggero sbandamento nei primi minuti, con Esposito vera spina del fianco della difesa giallorossa, la squadra si è riorganizzata cominciando a macinare la solita grande mole di gioco. Prova sopra le righe dei vari Morelli, Martello e Lio. Per il numero 10 giallorosso quello messo a segno domenica è stato il decimo centro stagionale, un risultato che ha meritato un’esultanza del tutto particolare. Sotto la maglia, il centrocampista ha infatti mostrato una bavetta, quella dell’ultima nata in casa Lio, la piccola Noemi. Terzo centro stagionale invece per Andrea Sposato. Il giovane centrocampista classe 1992 era già andato in gol contro Modica e Mazara, entrambe le volte al D’Ippolito.
E dopo il nuovo miracolo sportivo, il Sambiase torna oggi a lavoro per prepararsi ad una nuova sfida proibitiva, una nuova sfida contro i favori del pronostico a Benevento.

Sambiase Lamezia Calcio società calcistica di Lamezia Terme

A.S.D. Sambiase 1962 squadra di calcio di Lamezia Terme